martedì 15 novembre 2016

Ricordi di un ragazzo del '35 - Il pescatore di topi

Risultati immagini per pescatore solitario 

1984-1985
Milano
 
Ilario Regalin 

A Niguarda, dove vivevo e lavoravo, vi era un cantiere di una casa in costruzione.
Un uomo restava appostato ogni giorno, dalla mattina alla sera, a fianco della piccola casetta del custode dell'area dei lavori.
Costui voleva pescare i topi: attaccava del formaggio ad una lenza e calava o gettava il filo in una conca.
I ratti gremivano intorno al cibo offerto dallo sconosciuto ma, nessuno di essi, "abboccava" all'amo.

_______________

Buona sera lettori! Oggi sono qui per condividere con voi questo ricordo di mio nonno.
Ormai credo l'abbiate constato ... a lui capitavano molte cose strane.

"Il pescatore di topi" sembra quasi una storia inventata ma, vi assicuro, essa è un ricordo come tutti gli altri.

Ci "leggiamo" nel prossimo post!

Erica

2 commenti:

  1. Buona Domenica,
    visto che il tuo è un bel blog, ti ho citata sul mio per le nomination del premio LIEBSTER AWARD 2016, spero ti farà piacere. Un abbraccio cara a presto!! ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Stefania, risponderò al più presto!
      Un bacione,
      Erica

      Elimina

Firefly Pointer