lunedì 31 ottobre 2016

Ricordi di una ragazza del '38 - La dama in bianco

Risultati immagini per zucca halloween png 

Buon Halloween a tutti voi lettori!
Oggi, per celebrare insieme questa particolare festività celtica, voglio proporvi una speciale "puntata" della rivista ricordi rubati. 
Nella mia famiglia infatti, non sono mancate esperienze paranormali e oggi ne riporterò una raccontatami tanti anni fa dalla mia nonna materna di nome Carmela.
La protagonista del ricordo di oggi è la madre di Carmela, la mia bisnonna, che molto tempo fa si ritrovò in una situazione alquanto inquietante ...
Risultati immagini per zucche png

Anno: Indefinito, mia nonna purtroppo ad oggi non può ricordarsi il periodo.
Protagonista: Luigina Sofientini.
Ricordo rubato: Carmela Pavesi che racconta l'avventura della madre.

Mia madre, Luigina Sofientini, un giorno venne invitata da un'amica a trascorrere del tempo nella sua grande e antica casa.
Non ricordo per quale occasione mia madre venne invitata a pernottare dall'amica, forse era andata lì in vacanza per qualche giorno o forse era lì per un'occasione speciale.

La casa nella quale fu ospitata Luigina era vecchia, con lunghi corridoi sui quali si affacciavano le stanze.
La dimora era decorata da molti suppellettili e da tappeti che ricoprivano il parquet scuro.

Mia mamma mi raccontò che dopo essersi ritirata nella grande camera assegnatole e, dopo essersi sistemata per la notte, iniziò a sentire degli inquietanti rumori nel corridoio: sembravano passi che ripercorrevano la strada avanti ed indietro.
Luigina spaventata ed incuriosita si alzò dal letto e andò verso la porta, i rumori persistevano; ella decise così di aprire l'uscio di legno che le avrebbe fatto scoprire la fonte di quei suoni.
Aperta la porta ciò che mia madre vide la lasciò esterrefatta: una giovane donna dai capelli sciolti e vestita da un lungo abito bianco camminava per il corridoio, ella teneva un elaborato candelabro d'argento in mano.
La fanciulla non si curò di mia madre che con la paura negli occhi la fissava dalla soglia della camera da letto; ella indisturbata proseguiva il suo moto pendolare.

A questo punto, Luigina chiuse improvvisamente la porta e, terrorizzata dalla visione, si nascose tra le lenzuola del letto infilando la testa sotto il cuscino; continuò a pregare per tutta la notte. Incessantemente.

Non ho idea se mia madre abbia poi raccontato l'esperienza alla padrona di casa.
 Risultati immagini per zucche png

Questo era il ricordo sovrannaturale che ho deciso di proporvi per questo Halloween, ve ne sono però molti altri ...

Voi credete nei fantasmi o pensate che esse siano solo frutto della nostra mente?

Ci "leggiamo" nel prossimo post!

Erica
Risultati immagini per zucche png

Nessun commento:

Posta un commento

Firefly Pointer