domenica 17 luglio 2016

Ricordi di un ragazzo del'35 e di una bambina del'37 - Un'esplosione di cibo






Ilario Regalin e Silveria Manfro

Ilario racconta ...

Durante gli anni della guerra abitavamo entrambi a Locara, in Veneto.
Io avevo nove anni e lei solo sette.

Dalle nostre case un giorno vedemmo degli aerei bombardieri tedeschi, la pancia dei veicoli si apriva sistematicamente e le bombe cadevano da essa a grappoli.
Stavano bombardano il treno a carbone locale che, ricolmo di viveri e munizioni, era diretto verso il fronte italiano tra Locara e San Donato.
Sentivamo le vicine esplosioni ed il cibo, contenuto nei vagoni, veniva sparato in aria per poi ricadere con piccoli tonfi al suolo. 
Tutto il paese accorse alla ferrovia per raccogliere i viveri; trovammo scatolette di legno con cioccolatini e migliaia di sardine! 
Avevamo fame e adesso eravamo felici, nonostante quei viveri fossero per i nostri compatrioti al fronte.

_______________________________________

Spero che questo ennesimo ricordo vi sia piaciuto! Vi invito, come sempre, a condividere nei commenti i vostri ricordi! 

Un abbraccio,
Erica.

Nessun commento:

Posta un commento

Firefly Pointer